News:

6/recent/ticker-posts

Header Ads Widget

"Pace fiscale” a Milazzo, istituito ufficio rateizzazioni



A Palazzo dell’Aquila istituito l’ufficio rateizzazioni. Obiettivo “pace fiscale”

Un ufficio ad hoc per rateizzare i tributi pregressi. Sarà operativo nei prossimi giorni a palazzo dell’Aquila, con personale dedicato, mail e numero di telefono a disposizione dei cittadini che devono definire la loro situazione tributaria col Comune.

Una decisione quella dell’Amministrazione per andare incontro ai cittadini che nel giro di un paio di settimane riceveranno diverse bollette dell’acqua e della spazzatura, concernenti non solo l’ordinario (ma per modo di dire visto che si tratta di anni precedenti) ma anche l’arretrato che rischia di andare in prescrizione.

“Il Comune di Milazzo si trova in una situazione anomala – ha spiegato il sindaco Midili – in quanto da due anni praticamente non invia nessun tipo di bolletta agli utenti, Cosa a dir poco inverosimile o meglio intollerabile. Ecco che ci ritroviamo, proprio per evitare danni erariali a dover notificare quello che non è stato fatto. 

Non entro nel merito, ma chiaramente non mi va di passare per chi – in questo delicato momento – vuole mettere le mani nelle tasche dei cittadini.

Pertanto notificheremo le bollette, ma gli utenti sanno che sino a marzo i pagamenti dei tributi sono bloccati per l’emergenza Covid. Nel frattempo ci si potrà organizzare per pagare senza affanni attraverso una rateizzazione sino a 72 mesi. Attraverso l’ufficio che sarà operativo a stretto giro il contribuente potrà chiedere delucidazioni sulla propria posizione e rateizzare anche tutto il debito pregresso senza sanzioni e con interessi ridotti al minimo. 

Un modo per arrivare alla pace fiscale. Il Comune da parte sua, dopo questo reset, dovrà ripartire con una bollettazione regolare dei tributi di propria competenza”.

Posta un commento

0 Commenti